Follow by Email

giovedì 22 gennaio 2009

Leeds è una favola, l'universo erasmus è una meraviglia e il cambio sterlina/euro è sceso all' 1.0699. All'improvviso tutto è cambiato, like the english weather... Sono appena tornata da una festa con i compagni erasmus in una discoteca che però ha dato musica parecchio noiosa. Devo ammettere che mi aspettavo un sound più particolare, più sofisticato e più duro. Non che avessi in mente cose tipo l'hardcore (che è sì tipicamente nordica ma anche tipicamente olandese) ma almeno una tecno elaborata di quelle tutto-synth o una dance più corporea, tipo i pezzi che montava Francis Grasso negli anni d'oro dell'acido. In ogni caso l'Inghilterra resta la patria storica di God Save The Queen, che non sarebbe mai esistita (forse) senza la Thatcher e la crisi interna, seppure si trattava anche quello di un genere importato, made in Usa. Appunto, forse con o senza Thatcher. Eppure quello che una volta era questione di latitudine, oggi è scomparso: non sembra esserci alcuna differenza tra ragazzi provenienti da ogni parte del mondo. (Che studiano all'università). Brandon, mio compagno di appartamento, viene dal South Carolina e mi ricordava la canzone Gasolina che in Usa è stata per un periodo un tormentone, a sentir lui, allo stesso modo che in Italia, ho ribattuto io. Non in tutte le discoteche però, a Milano forse la davano nelle discoteche tipo il Magika o tipo Colosseo a Pesaro e dintorni e di sicuro ha bombardato la radio. Devo confessare però che ho sempre nutrito una certa simpatia per il Magika. Ricorderò sempre il venerdì di, ormai, cinque o quattro anni fa, con Nadia, Stefano e Gaetano in cui dopo avere chiuso le portiere dell'auto mi accorgo, alzando gli occhi, che la "K" si era fulminata: era Magi a! Ho una certa stima del Magika perchè in un certo senso è una discoteca "libera" in quanto "sfigata". Perchè i Dj scratchano l'inscratchabile tipo la rima Ariosto/posto di Venditti, per dirne una, e tanto altro bric à brac da giornalaio sul lungo mare che, accanto al Resto del Carlino e a un libro di Cohelo, tiene I più grandi Successi, venduti ad un prezzo ovviamente stracciato.

1 commento:

  1. ahaah
    voglio un posto come il magika
    , qua a milano è sempre peggio
    vedo la partenza viciiina siiii

    RispondiElimina